Siepi da confine

Siepi di confine

Le siepi di confine svolgono la funzione di delimitare chiaramente il perimetro di un prato, di un giardino, di una proprietà. In genere sono di dimensioni significative, in quanto possono svolgere anche la funzione di migliorare la privacy di uno spazio verde, in modo che chi lo occupa non si debba preoccupare degli sguardi curiosi dei vicini di casa o dei passanti. Possono essere di dimensioni che vanno dai 100 ai 400 cm di altezza, e nel secondo caso servono anche come frangivento, o per riparare una zona dal rumore o dallo smog di una strada o del traffico cittadino. Queste strutture vengono poste a dimora utilizzando spesso arbusti sempreverdi, in modo che tutte le funzione della siepe vengano svolte anche durante la stagione fredda, senza soluzione di continuità. Ma si possono creare siepi di confine anche con piante a foglie caduche, con piccoli alberi, con arbusti di fiori.
Siepe di confine

10 pezzi pianta piante di bosso buxsus arredo esterno giardini esterno in vaso 7 h 25 cm incluso vaso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Siepi di sempreverdi

Siepi di fotinia La maggior parte delle siepi di confine presenti in Italia sono costituite da piante sempreverdi; questo perché si ottiene così il vantaggio di avere uno schermo sempre fitto e compatto, anche durante l'inverno, quando le piante a foglia caduca perdono tutta la parte verde. La privacy e il riparo dai rumori e dagli sguardi sono così mantenuti per tutto l'anno, e allo stesso tempo si ha una siepe bella e rigogliosa anche quando il giardino è in riposo. Le piante più utilizzate sono molto vigorose e facili da coltivare, e sono in genere arbusti o piante rampicanti. Le siepi sempreverdi vengono preparate ponendo a dimora ligustri, bossi, viburni, agrifogli, osmanti, piracante, fotinie, evonimi, o anche edera o gelsomino. Si tratta in genere di piante che producono un fogliame molto fitto ed intricato, di un bel colore verde, o anche striato o addirittura rossastro, come nel caso delle varietà più diffuse di fotinia.

    SIEPE FINTA SIEPE ARTIFICIALE FOGLIA EDERA LAURO SINTETICA ANTICADUTA MT 3X1

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,99€


    Siepi di confine a foglia caduca

    Siepe di forsizia in fiore Molte sono anche le piante a foglia caduca che si utilizzano per produrre siepi di confine; del resto, molti arbusti anche se perdono il fogliame in inverno, spesso producono una massa così intricata di rami, che lo schermo di protezione rimane inalterato. E inoltre, molte persone tendono a non utilizzare il giardino durante l'autunno e l'inverno, e quindi non si preoccupano dell'aspetto della siepe durante la stagione fredda. Molte sono le piante a foglia caduca utilizzate per siepe, come la vite canadese o il berberis, dagli spettacolari colori autunnali. Molte sono anche le piante di questo tipo che presentano spettacolari fioriture, come glicine, lillà, forsizia, kolkwitzia, weigelia, rose, tamerice. Queste piante sono comunque di facile coltivazione, e in genere non necessitano di particolari cure; in più hanno fioritura decisamente belle e decorative, che animano il confine del giardino fino a farlo diventare parte integrante.


    Siepi da confine: Posizionare una siepe di confine

    Siepe fiorita Lo stato italiano prevede delle leggi che regolamentano l'utilizzo dei confini per posizionare piante ed arbusti; è il codice civile che stabilisce le distanze minime da mantenere in questi casi, ma in alcuni comuni vigono regolamenti locali, che hanno il sopravvento sulla legge dello stato: nel caso di usi e costumi utilizzati da secoli, le leggi regionali possono contraddire pesantemente il codice civile in materia di verde urbano e pubblico. Il codice civile prescrive di dover mantenere almeno 50 cm di distanza dal confine per porre a dimora degli arbusti; nel caso di ceppaie di alberi si deve mantenere la distanza di un metro; mentre nel caso di alberi ad alto fusto è necessario mantenersi a tre metri dal confine. Se è presente un muro perimetrale sul confine, è possibile porre a dimora una siepe direttamente addossata ad esso, purché non superi l'altezza del muro. Non seguendo queste regole, i vicini di casa hanno il diritto di chiedere di estirpare le piante fuorilegge.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO