Coltivare la lavanda

Coltivare la lavanda: Lavanda

lavanda

La lavanda è una pianta molto coltivata nei giardini italiani, il fogliame grigio è molto decorativo ed aromatico, e le infiorescenze lilla o viola sono molto apprezzate, come fiore reciso, ma anche per estrarne l’intenso profumo. Sono piante di facile coltivazione, ma capita spesso che in qualche parte del giardino si ostinino a non attecchire, nonostante le cure.
lavanda

MostroMania - Pianta di Lavanda Fai da Te - Vaso Ecocube in Legno con Semi - Pianta da Interno ed Esterno - Erba Aromatica - Profumo di Provenza - Decorazioni Casa - Idee Regalo - Festa della Mamma

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,95€



Le lavande non si potano mai.

La potatura si effettua dopo la fioritura, per rendere il cespuglio più compatto e tondeggiante.

Le lavande non si potano mai, perché soffrono eccessivamente i tagli, soprattutto se drastici.

Si potano solo se si vogliono raccogliere i fiori.

Vero, la potatura dei rami di lavanda rende le piante disordinate.



Domanda numero 1 di 8




Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO